© 2017 Farmacia Griffoni snc - P.iva 02537820421​

071 7100417

14948457717601494845889327
FarmaciaGriffoni-logosmall282.bmp
News E Consigli
29/05/2019, 09:30

Solari, Cura della Pelle, Prevenzione



Come-prevenire-o-riparare-i-danni-del-sole


 Fonte: eucerin.it



Fonte: eucerin.it
Riportiamo alcuni consigli dal sito ufficiale Eucerin: 

Creme e lozioni per la prevenzione e la protezione

Data la delicata struttura della pelle del viso e l’esposizione ai raggi UV tutto l’anno, si raccomanda di applicare ogni giorni la protezione solare sul viso, in modo che diventi parte della routine di bellezza quotidiana. Poiché la pelle sensibile del viso è particolarmente vulnerabile agli agenti irritanti esterni, scegli uno schermo solare da applicare quotidianamente che sia stato clinicamente e dermatologicamente comprovato e che sia risultato adatto alla pelle sensibile:

- Applica generosamente prima dell’esposizione al sole e riapplicalo frequentemente, soprattutto dopo il nuoto, la sudorazione o l’uso dell’asciugamano per mantenere la protezione iniziale.

- Puoi usare il palmo della mano per misurare la quantità di prodotto da usare. Come regola generale raccomandiamo che, per coprire la testa ed il collo, si usi uno strato spesso di prodotto solare che copra la superficie compresa fra la parte interna del dito medio e il polso.

- Non dimenticare le orecchie, le labbra e la parte posteriore del collo. E in caso di calvizie o di diradamento dei capelli, non dimenticare il cuoio capelluto.   

- Evita il contatto con gli occhi.

- Fai assorbire completamente il prodotto.La linea di prodotti solari Eucerin comprende prodotti che sono stati specificamente formulati per essere adatti ai diversi tipi di pelle e condizioni. Essa comprende prodotti per la pelle che è particolarmente incline alla sensibilità solare.

Per altri consigli e informazioni ti aspettiamo alla Farmacia Griffoni!


06/04/2019, 14:01

Alimentazione, prevenzione, neurologia, deterioramento cognitivo



PREVENZIONE-NEUROLOGICA:-COME-LE-ABITUDINI-ALIMENTARI-INFLUENZANO-IL-DETERIORAMENTO-COGNITIVO


 Fonte: sanitainsicilia.it



Fonte: sanitainsicilia.it

Le funzioni psicologiche "cognitive" comprendono l’attenzione, la memoria, la produzione e la comprensione del linguaggio, l’apprendimento, il ragionamento, il problem solving e il processo decisionale. Lo stato cognitivo dipende da una complessa interazione di molti fattori.Il fattore più importante che influenza lo stato cognitivo è l’età, altri fattori sono: genetica, condizioni socio-economici e ambientali, incluse le abitudini alimentari. In particolare sovrappeso, obesità con le sue conseguenze vascolari, ipertensione, dislipidemia e il diabete, sono fattori di rischio per il declino delle funzioni cognitive.Si prevede che il numero di persone affette da declino e demenza aumenterà nei prossimi decenni in parallelo con l’invecchiamento della popolazione mondiale. In tutto il mondo, 47 milioni di persone sono...CONTINUA
29/03/2019, 19:01

Stress, tumori, Consigli, Salute



Stress-prolungato-e-tumori,-nuovi-dati-sui-possibili-legami


 Fonte: medicopaziente.it



Fonte: medicopaziente.it

Un nuovo studio sperimentale fornisce una visione più completa e importanti informazioni sul legame tra stress prolungato e sviluppo di un tumore.È noto che una persona sottoposta a una condizione di stress  per un periodo prolungato è esposta a effetti negativi sulla salute, che possono riguardare l’apparato cardiovascolare (ipertensione, alterazioni del ritmo cardiaco), la regione gastrica, ma possono anche avere effetti sulla genesi e lo sviluppo dei tumori. Un nuovo studio sperimentale, condotto su animali da laboratorio e poi verificato su pazienti con cancro al seno, ci fornisce  informazioni importanti sui possibili legami tra stress e sviluppo delle cellule tumorali. Lo studio indica anche una possibile strada per contrastare questo meccanismo patologico. I ricercatori dell’Istituto per le cellule staminali tumorali...CONTINUA


12310